Profumatori da bucato: cosa preferire per la lavatrice

bucato profumato

Profumatori da bucato: cosa preferire per la lavatrice

Ad oggi sul mercato sono presenti numerosi prodotti indicati per profumare il proprio bucato. Tuttavia molte famiglie si trovano spesso a non sapere cosa scegliere per evitare che i capi si rovinino e che i detersivi/profumatori non compromettano lo stato della lavatrice nel tempo.

I consumatori sanno bene che per ottenere il bucato che desiderano devono compiere diverse azioni ma è fondamentale iniziare con la scelta del prodotto più adeguato.

In tal senso si possono trovare detersivi liquidi e in polvere, olii per bucato ed essenze capaci di profumare i propri capi in maniera ottimale. La scelta è pertanto ampia ma è bene prestare attenzione ad alcuni fattori durante l’acquisto.

Spesso azioni sbagliate derivanti dall’uso inadeguato delle lavatrici portano a guasti significativi. Cemar si occupa della riparazione di qualunque lavatrice Whirlpool, Samsung, Candy, Hoover e molti altri brand rinomati nel settore degli elettrodomestici. Qualunque sia l’intervento di riparazione e sostituzione di parti dell’elettrodomestico, il servizio è garantito nell’area di Milano e provincia.

Come profumare il bucato? Attenzione ai detersivi

Capi lavati profumati

A chiunque piace indossare capi appena puliti e profumati, tuttavia è bene prestare attenzione alla scelta del prodotto perché sul mercato ne esistono molti, la cui maggior parte è composta da agenti petrolchimici.

A questo punto è fondamentale specificare che le aziende produttrici di detersivi non solo obbligate a scrivere sull’etichetta tutti gli ingredienti della composizione , dunque risulta essere molto difficile scegliere i profumatori per il bucato che presentino meno sostanze dannose.

Non per nulla ad oggi si parla sempre più di “allergia ai detersivi del bucato”, capace di provocare sintomi come dermatite, eczemi e rush cutanei derivanti da molteplici sostanze quali:

  • Tensioattivi: I Tensioattivi hanno lo scopo di eliminare lo sporco adeguatamente, tuttavia alcuni di questi hanno una derivazione petrolifera;
  • Candeggina: La Candeggina presenta un’azione sgrassante che elimina completamente germi e batteri, capace però di potare ad allergie;
  • Enzimi: Gli Enzimi servono per potenziare gli effetti dei detersivi, talvolta però restano intrappolati nei tessuti causando così irritazioni sulla pelle;
  • Fosfati: I Fosfati contrastano il calcare dell’acqua. Attenzione, in Europa i fosfati sono ammessi con delle limitazioni, ossia non possono superare gli 0.5 g. di lavaggio;
  • Sbiancanti: Gli sbiancanti sono immancabili nei detersivi per capi chiari;
  • Conservanti: I conservanti sono spesso tossici e allergizzanti;
  • Profumi sintetici: Essi possono contenere ftalati che sono dei pericolosi interferenti endocrini.

Pertanto si consiglia di privilegiare i detersivi con marchio biologico in quanto garantiti sicuri. In tal senso sempre più consumatori si affidano ad oli essenziali o profumatori di essenza che non lasciano residui e non rovinano la lavatrice o i capi, assicurandone un buon odore anche dopo l’asciugatura.

Attenzione: è fondamentale usare poco detersivo, poiché essendo più denso rispetto all’acqua può comportare seri danni alla lavatrice, come la creazione di muffa all’interno di questa.

Il team di Cemar si trova spesso dinanzi a tali problematiche, dovendo perciò effettuare diversi interventi di riparazione per ogni lavatrice Whirlpool, Candy, Rex nonché un’assistenza lavatrici Hoover nell’area di Milano e provincia.

Cemar assicura un lavoro di qualità grazie ad un team professionista tale da renderla un Centro di assistenza elettrodomestici, di brand come Samsung, più competitivo sul suolo lombardo.

Come avere un bucato profumato? Inizia dalla lavatrice

consigli per un bucato profumato

Per avere un bucato sempre profumato non basta scegliere profumatori, detersivi o olii bensì è necessario prestare attenzione anche all’uso della lavatrice.

Pertanto come prima azione è importante pulire accuratamente il proprio elettrodomestico, considerando la quantità di capi sporchi che quotidianamente vengono inseriti nel cestello.

Alla luce di ciò è proprio il cestello ad avere una valenza notevole e la sua pulizia, rimuovendo possibili incrostazioni, riduce non solo il rischio di cattivi odori ma anche il rischio di un guasto della lavatrice. A tal fine basta usare un detergete naturale e fare un ciclo a vuoto con acqua calda.

Tuttavia per rendere il proprio bucato più profumato bastano pochi passaggi:

  • Olio essenziale: Basta qualche goccia d’olio essenziale sulla biancheria sporca prima di metterla in lavatrice per ottenere un risultato positivo.
  • Detersivo o sapone naturale: Scegliere la fragranza che si preferisce tenendo presente che, essendo dei profumatori, possono essere formati da sostanze chimiche e quindi causare muffa all’interno della lavatrice.
  • Lavare i vestiti bagnati: Vestiti sporchi e umidi possono emanare odori sgradevoli prima ancora di fare il bucato, pertanto in caso di capi bagnati è utile metterli subito a lavare evitando di ammucchiarli nel cesto della biancheria sporca. Se ciò non fosse possibile si consiglia di lasciarli asciugare all’aria.
  • Prevenire la muffa: Per proteggere i propri capi e la lavatrice è bene aggiungere degli olii essenziali alla lavanda quando si versa il detersivo all’inizio del ciclo di lavaggio. L’olio di lavanda impedisce la formazione di muffa.
  • Meno detersivo: Se la lavatrice emana spesso cattivi odori è importante ridurre la quantità di detersivo liquido e ammorbidente, poiché queste sono sostanze che non si sciolgono durante il lavaggio. Infatti possono lasciare residui che diventano terreno fertile per la muffa all’interno della lavatrice.

Inoltre le incrostazioni possono provocare seri danni alla lavatrice: dalla diminuzione della portata d’acqua, dall’aumento del consumo energetico sino alla sua rottura prematura.

Molti sono i casi di guasti per mancata cura di tali apparecchi, infatti il team Cemar si trova spesso a dover effettuare una riparazione per ogni lavatrice di brand come Whirlpool, Samsung, Candy, Hoover. Ciò significa che se anche si dispone di elettrodomestici innovativi e all’avanguardia, non significa avere una certezza in termini di durata nel tempo.

Centro assistenza elettrodomestici Samsung e altri brand:

L’azienda Cemar è un centro assistenza elettrodomestici di brand come Samsung, Candy, Rex, Indesit e molti altri ancora. Questa caratteristica la rende molto competitiva sul mercato poiché non solo offre un’assistenza multimarca ma possiede un team di professionisti in grado di capire, sin da subito, il danno dell’elettrodomestico provvedendo a sostituzioni di parti con cambi originali.

Cemar inoltre è specializzata nella riparazione di qualsiasi lavatrice del colosso Whirlpool ma prevede anche un’adeguata assistenza di lavatrici Hoover nell’area di Milano e province, offrendo un servizio rapido ed efficiente grazie alla presenza di tecnici su tutto il suolo lombardo. Tuttavia tali servizi sono garantiti per elettrodomestici privi di garanzia.

Contatta o scrivi se il tuo elettrodomestico si è guastato, noi di Cemar in tempi brevi risolveremo ogni problema offrendoti un servizio di assistenza professionale e di qualità